LAST EVENT

Partners & Sponsor

Panoramica Io riparto LAB #04: DIGITAL ABRUZZO – Includi et impera

Con la trasformazione digitale si è affermata una nuova forma di cittadinanza attiva, basata sulla qualità dell’informazione e sull’interazione civica, oltreché sulla richiesta di un rapporto più efficace tra esigenze dei cittadini e risposta della pubblica amministrazione.

I cittadini hanno imparato ad utilizzare le risorse tecnologiche a disposizione in maniera veloce ed immediata, comprendendone l’oggettiva utilità per velocizzare procedure utili (prenotazioni online, invio di documenti, gestione di pratiche a distanza) che migliorano la gestione della vita quotidiana.

È lecito dunque aspettarsi, un’adeguata risposta da parte degli enti a queste esigenze, una risposta che allo stato attuale non è omogenea in tutte le regioni italiane e spesso nemmeno all’interno delle stesse regioni.

Nella regione Abruzzo il divario è ancora netto rispetto ad altre esperienze, sia per una bassa diffusione di software che per un evidente squilibrio tra aree urbane ed aree interne. Una situazione di ritardo che è ancor più visibile nella Pubblica Amministrazione locale, dove infrastrutture di rete datate e scarso utilizzo di nuovi servizi di comunicazione sono un ostacolo evidente al rispetto del principio di uguaglianza tra i cittadini nell’utilizzo dei servizi pubblici digitali.

Continuare a sottovalutare l’importanza dell’ICT equivale a porre serie ipoteche sul futuro sviluppo della nostra Regione limitando lo sviluppo sociale ed economico del Paese e rallentando la sua ripresa dall’attuale periodo di crisi.

Abbiamo deciso di parlarne concretamente e affronteremo l’argomento con il contributo di importanti esperti nella quarta edizione di Io Riparto LAB, il 6 novembre 2020 in diretta streaming dalle ore 10.30.

Le direttrici dell’evento

Il LAB, dal titolo Digital Abruzzo toccherà i seguenti punti:

  • Aspetti tecnici della digitalizzazione: il funzionamento delle connessioni, i requisiti per procedere al cablaggio, le informazioni sulle più innovative tecnologie di rete come il 5G
  • Open innovation: per essere protagonisti di una innovazione reale, le aziende hanno sempre più bisogno di guardare al di fuori della propria realtà, con l’ausilio di start up e incubatori, assumendo un atteggiamento di reale apertura e condivisione di scambio. Digital Valley Abruzzo ne è il primo esempio concreto.

Sono 3 gli attori individuabili in questo processo di abbattimento del Digital divide:

  1. I Visionari (CEO e responsabili innovazione delle aziende private) – sono coloro in grado di vedere il futuro che ci attende tra 10 o 20 anni
  2. I testimoni (sindaci e operatori delle istituzioni) – hanno il quadro completo della situazione attuale sulla digitalizzazione delle istituzioni
  3. I beneficiari (pubblici cittadini) – manifestano concrete esigenze di digitalizzazione da parte delle istituzioni

Tutto questo si riassume nel motto “Includi ed Impera” – perché solo con l’inclusione digitale si può davvero pensare di portare avanti una democrazia digitale “innovativa” ed abbattere le barriere che oggi complicano il percorso.

Quaderni

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.